Hattila spedisce in tutto il mondo, anche nel tuo paese (Stati Uniti d'America) L'IVA e le spese di spedizione si regoleranno automaticamente in base all'indirizzo di consegna close
Nos Home
Categories : Archi

Il tiro con l'arco in corsa

 partenza per il tiro con l'arco in corsa

10 anni dopo, intorno al 2000, alcuni paesi hanno iniziato a organizzare campionati nazionali annuali come la Russia, l'Ungheria, i Paesi Bassi e la Germania. È stato riconosciuto come disciplina ufficiale nel 2003 dalla Word Archery Federation e nel 2018 dalla French Archery Federation. Ma in cosa consiste esattamente? Come praticare il tiro con l'arco in corsa? Quali sono le discipline?

Tiro con l'arco in corsa: una combinazione di tiro con l'arco e corsa

Il tiro con l'arco in corsa è una disciplina che consiste nell'alternare corsa e tiro con l'arco dove il sistema cardio-vascolare dell'arciere sarà messo alla prova. Infatti, i concorrenti inizieranno a correre e la corsa sarà alternata da sequenze di tiro. Per variare i piaceri, la fase di tiro con l'arco sarà fatta sia in piedi che su un ginocchio.

L'autocontrollo e la concentrazione saranno valutati per ottenere un tiro preciso. Questo sport lavora quindi sulla capacità dell'atleta di combinare la respirazione e lo sforzo fisico della corsa con la concentrazione necessaria per rimanere efficaci nel tiro con l'arco.

Tiro con l'arco in corsa: scopri la disciplina

Nel tiro con l'arco in corsa, ogni partecipante porterà il suo arco e le sue frecce con la mano mentre corre una distanza stabilita. Possono anche portarli su un tutore posteriore, purché la punta della freccia non sia visibile.

Questo sport è composto da due distanze:

  • 1 chilometro per i circuiti lunghi.
  • 400 metri per i circuiti corti.

La partenza è sempre individuale e talvolta in gruppo.

La partenza individuale ha luogo ogni 30, 45 o 60 secondo la scelta dei pianificatori. In gruppo, le partenze avranno luogo ogni 2 a 5 minuti secondo la dimensione del gruppo. Infatti, la dimensione dipende sempre dal numero di atleti della categoria.

Per il percorso lungo, ogni arciere tirerà 4 frecce e cercherà di colpire il maggior numero possibile di bersagli. Un tiro mancato corrisponderà ad un giro di penalità di circa 150m (la distanza è di 60m per il circuito corto). Durante il suo secondo tiro, l'arciere inizierà un nuovo circuito ad anello e adotterà una posizione inginocchiata durante il tiro. Poi, durante la sua terza fase di corsa e tiro, si alzerà e correrà una breve distanza per attraversare la linea d'arrivo.

 

Va notato che nel tiro con l'arco in corsa, il punto sarà segnato non appena la freccia colpisce il bersaglio, non importa dove si trova (se è sul banco o alle estremità).

Quali sono i bersagli usati nel tiro con l'arco in corsa?

I bersagli utilizzati per il tiro con l'arco in corsa sono fatti di schiuma con un diametro di 16 cm. Sono posizionati a 18m dalla zona di tiro e sono protetti sul retro da bersagli di paglia. Per aumentare l'aspetto divertente della disciplina, i bersagli sono a dondolo.

Quali sono gli accessori utilizzati nel tiro con l'arco in corsa?

È ovvio che i partecipanti non potranno portare grandi accessori sui loro archi. Non potranno usare i loro stabilizzatori per evitare gli urti tra i partecipanti e quindi correre con facilità e sicurezza. Tuttavia, possono usare piccoli ammortizzatori di 13 cm al massimo.

Per quanto riguarda il mirino, deve essere infilato il più profondamente possibile in modo che non si estenda oltre l'arco.

Il tiro con l'arco in corsa è uno sport molto interessante: perché?

Il tiro con l'arco in corsa è uno sport interessante perché è accessibile a una grande varietà di sportivi, sia competitivi che ricreativi. Infatti, è aperto ai corridori e agli arcieri allo stesso tempo e tutti troveranno il loro posto. Inoltre, anche le distanze delle gare sono fatte in modo che anche i più sedentari potranno scoprire questa disciplina e trarne piacere. Non è necessario essere un mostro di resistenza per iniziare.

Osservazioni

  • I partecipanti devono fare attenzione a non toccare un altro partecipante durante le varie operazioni di manipolazione.
  • Gli archi composti possono talvolta essere utilizzati secondo il regolamento di ogni organizzatore.