Hattila spedisce in tutto il mondo, anche nel tuo paese (Stati Uniti d'America) L'IVA e le spese di spedizione si regoleranno automaticamente in base all'indirizzo di consegna close
Nos Home
Categories : Archi

Mantenere un pensiero positivo nel tiro con l'arco

avere un pensiero positivo nel tiro con l'arco

Sappiate che potrebbe mancarvi il pensiero positivo. Ma cosa si dovrebbe fare? Per rispondere a questa domanda, nel nostro argomento del giorno, spiegheremo come avere e mantenere un pensiero positivo nel tiro con l'arco.

Perché dobbiamo pensare in modo positivo?

Oltre all'allenamento, il tiro con l'arco è anche uno sport che richiede molta concentrazione. In effetti, l'aspetto mentale non dovrebbe essere trascurato nella preparazione di una competizione, poiché migliora la capacità di concentrazione. Si parla di pensiero positivo che è l'elemento chiave per una buona performance.

Come gestisce la sua mente nel tiro con l'arco?

Sviluppare un sistema di controllo mentale può fare una grande differenza nelle prestazioni di un arciere. Infatti, ci sono forze mentali che un arciere deve possedere se vuole avere successo, perché il tiro con l'arco è al 90% nella mente. Quindi, per gestire la mente nel tiro con l'arco, è importante non trascurare la respirazione cosciente o consapevole. Questa è una tecnica relativamente semplice che vi permetterà di raggiungere uno stato ottimale di calma e concentrazione.

Per fare questo, sposta la tua attenzione dal mondo circostante o dai pensieri che ti distraggono e concentrati solo sul tuo respiro. L'idea è che quando ci si concentra esclusivamente sul tiro con l'arco, non ci sarà spazio per altri pensieri (come quelli negativi). È quindi uno strumento fondamentale per mantenere un pensiero positivo.

Come ci si libera della paura nel tiro con l'arco?

Oltre a paralizzare il nostro corpo, la paura può anche paralizzare la nostra mente. Può farci sopprimere tutte le sensazioni corrette nei nostri movimenti e impedirci di sparare correttamente ed efficacemente. Un pensiero di paura può annientarci e indebolirci. È quindi importante rafforzare i nostri pensieri positivi, perché questo ci aiuta a superare la paura.

Per massimizzare le tue possibilità di successo e per sbarazzarti della paura nel tiro con l'arco, dovresti mantenere un pensiero positivo, perché ti aiuta anche ad avere una spinta di energia e una forte motivazione. Infatti, una buona mentalità condiziona le prestazioni e può influenzare il fisico e la tecnica.

In alternativa, potresti anche partecipare alla preparazione mentale per controllare meglio le tue emozioni prima e durante una competizione di tiro con l'arco. In questa preparazione, l'arciere può ricorrere a un mental coach che utilizzerà la psicologia e il rilassamento per aiutarlo a mantenere il controllo, a non stressarsi, a non farsi prendere dal panico e soprattutto a non avere paura.

Cosa si può fare per ottimizzare la concentrazione nel tiro con l'arco?

L'idea di concentrazione è di concentrarsi su una cosa specifica. Ma la concentrazione è soprattutto la capacità di rimanere nel presente, cioè di non lasciarsi invadere da immagini e pensieri negativi.

Nel tiro con l'arco, ci si può concentrare bene per alcuni minuti e poi improvvisamente non essere in grado di farlo. Quindi, per ottimizzare la tua concentrazione nel tiro con l'arco, ti consigliamo di pensare solo alla tua tecnica (cosa devo fare per riuscire a colpire il bersaglio?), al tuo equipaggiamento (come devo maneggiare il mio arco?) e alla tua mira. E non dimenticate di imparare ad essere positivi. Potresti sempre concentrarti solo sui tuoi pensieri positivi.

 

Relazione tra tradimento fisico e pensiero positivo?

Nel tiro con l'arco, è abbastanza possibile che il tuo corpo ti tradisca. Vi farà tremare di stress per paura di mancare il giallo del bersaglio. Le mani e le dita possono raffreddarsi in ogni competizione, indipendentemente dalla stagione. Questo è un tradimento fisico.

Ecco alcuni consigli che possono aiutarvi a evitare il tradimento fisico nel tiro con l'arco:

  • Assicurati di bere molta acqua prima dell'allenamento o della competizione di tiro con l'arco.
  • Ricordati di gestire la tua respirazione, perché questo esercizio ti aiuterà anche ad evitare lo stress e ad evitare che le tue mani e le tue dita si raffreddino tutte insieme.
  • Non dimenticare mai di riscaldarti prima di iniziare a scattare esercitando tutti i muscoli del tuo corpo, specialmente quelli che lavoreranno durante la sessione di tiro.
  • Dopo le tue sessioni di tiro, non dimenticare di allungare i muscoli. Lo stretching previene le contrazioni involontarie.
  • Soprattutto, ascolta il tuo corpo e concentrati.

Qual è il modo migliore per mantenere un pensiero positivo?

Il modo migliore per rimediare a tutti questi problemi e mantenere un pensiero positivo tutto il tempo è quello di guardare dentro se stessi per scoprire perché questa situazione persiste ad ogni competizione. Tutto ciò che senti deve essere legato alla tua "visualizzazione":

  • Dovresti visualizzare la freccia mentre arriva al centro dello scudo.
  • Dovresti sentire lo sforzo di torcere l'arco.
  • Dovresti visualizzare la distanza che la freccia percorre durante il suo volo, l'effetto della corda in tensione, il suono della freccia alla partenza, i colori, la posizione della freccia, ecc.

Si consiglia inoltre di posizionare la mano di arco sul gripp in modo che il radio e l'ulna del braccio siano paralleli e verticali. Questa posizione vi stabilizzerà e vi aiuterà ad avere più fiducia durante le vostre sessioni di tiro.

Va notato che la fiducia è molto importante nel tiro con l'arco per essere meno influenzato da pensieri negativi. Sareste anche meno ansiosi, non dubitando delle vostre capacità. Al contrario, sareste sicuri di poter sparare correttamente e con i metodi giusti. E ricordate, più siete sicuri di voi stessi, più sarete in grado di mantenere un pensiero negativo e quindi di essere efficaci nel tiro con l'arco.