Hattila spedisce in tutto il mondo, anche nel tuo paese (Stati Uniti d'America) L'IVA e le spese di spedizione si regoleranno automaticamente in base all'indirizzo di consegna close
Nos Home
Categories : Archi

Pratica la caccia con l'arco

Il tiro con l'arco era originariamente praticato per la guerra, ma anche per la caccia. In seguito, le armi da fuoco hanno sostituito quest'arma ancestrale e ciò ha portato alla fine del suo utilizzo per scopi militari e per la caccia.

La caccia con l'arco è stata a lungo vietata perché considerata come bracconaggio. Legalizzata dal 1995 in Francia e rivista da un decreto del 18 agosto 2008, la caccia con l'arco attira sempre più giovani cacciatori per i suoi aspetti sportivi ed ecologici.

Volete saperne di più sulla caccia con l'arco? Lo scopriremo in questo articolo.

Caccia con l'arco: perché tornare a questa antica pratica?

Attualmente in Francia si contano circa 17.000 cacciatori con l'arco, un numero in continua crescita. Ecco alcuni motivi per provare la caccia con l'arco.

Una pratica silenziosa

La caccia silenziosa o di appostamento mira a seguire discretamente un animale per avvicinarsi il più possibile e sparargli. Questa pratica viene generalmente eseguita da un supporto collocato in un luogo frequentemente utilizzato dagli animali. È un modo efficace di nascondersi per cacciare più facilmente la selvaggina.

Dovete sapere che la pratica del silenzio è possibile solo dopo un lungo periodo di osservazione degli animali e dell'ambiente.

Una pratica il più possibile vicina alle nostre radici

Storicamente, sono stati gli Amerindi a creare la pratica della caccia con l'arco come stile di vita. Avevano le conoscenze e le abilità per avvicinarsi con successo agli animali a distanze molto brevi per rilasciare una freccia e colpire il bersaglio. La moderna caccia con l'arco si è ispirata a questa antica pratica per essere efficace.

Oggi la caccia con l'arco è diventata una parte importante del panorama venatorio nazionale francese e attira sempre più giovani appassionati. Questi ultimi aspirano ad essere un tutt'uno con la natura e ad essere predatori tra i predatori senza artifici o sofisticazioni.

Una pratica più ecologica

Per essere bravi nella caccia con l'arco è necessaria una perfetta conoscenza del territorio e degli animali che lo abitano.

Il cacciatore deve rimanere in silenzio (inodore, invisibile). In effetti, questo è l'unico modo per avvicinarsi abbastanza al gioco da poter scoccare una freccia vincente. A differenza della caccia con fucili o balestre, questa pratica richiede grande impegno e autocontrollo. Inoltre, la freccia non è veloce come un proiettile, il che dà all'animale il tempo di reagire. È normale che il tasso di animali uccisi nella caccia con l'arco sia basso rispetto alla caccia con il fucile o la balestra.

Inoltre, la caccia con l'arco è silenziosa e non lascia depositi di polvere e proiettili come nel caso del fucile. Le frecce possono essere riutilizzate. Infatti, la caccia con l'arco deve essere praticata nel massimo rispetto della fauna selvatica.

Quali sono le regole per la caccia con l'arco in Francia?

L'esercizio della caccia con l'arco sul proprio territorio di caccia richiede il possesso di un permesso specifico. Per ulteriori informazioni, si consiglia di contattare la federazione dei cacciatori.

Ottenere una licenza di caccia

La licenza di caccia è un esame che copre tutte le pratiche venatorie. È una tappa obbligatoria per un cacciatore, indipendentemente dal tipo di caccia da praticare.

Stipulare un'assicurazione di responsabilità civile per la caccia

Il contratto di assicurazione di responsabilità civile per la caccia consente ovviamente di cacciare e di convalidare la licenza di caccia.

EDurante la caccia, il cacciatore deve portare con sé il certificato di assicurazione oltre alla licenza di caccia valida. La sottoscrizione di un'assicurazione facoltativa dipende dal vostro profilo (copertura individuale contro gli infortuni, protezione giuridica, ecc.)

Convalida della JFO (Giornata di formazione obbligatoria) nel tiro con l'arco

Il JFO è un corso di formazione obbligatorio organizzato dalla vostra Federazione. Si tratta di un corso di formazione della durata di un giorno, aperto a tutti i cacciatori e non, per cui non è necessario possedere una licenza di caccia per parteciparvi.

Al termine di questa formazione, riceverete un "Certificato di partecipazione a una sessione di formazione sulla caccia con l'arco".

Quale attrezzatura scegliere per la caccia con l'arco?

Gli archi da caccia devono essere conformi agli standard normativi.

Un arco adattato al livello e al tipo di caccia

A seconda del tipo di arco

Esistono diversi tipi di archi da caccia:

Archi tradizionali: l'arma preferita dai cacciatori, è un arco classico realizzato in legno. L'arco tradizionale è difficile da padroneggiare e non è migliorabile, il che penalizza i principianti,

Archi ricurvi: simili agli archi tradizionali (spesso in un unico pezzo), gli archi ricurvi possono essere smontati e sono quindi migliorabili a seconda del modello. Per i cacciatori principianti, optate per un arco con una potenza di 40 libbre.

Archi composti: si tratta di un gioiello dell'ingegneria meccanica. Quest'arma moderna è ideale per chi vuole imparare il tiro con l'arco o la caccia con l'arco. Questo tipo di arco è molto potente e almeno più facile da gestire (armamento, mira, ecc.). A seconda del modello, può raggiungere le 75 libbre (per i cacciatori più esperti).

Secondo la normativa

Per la caccia con l'arco, gli unici consentiti sono quelli con posizione armata e armeggiata, dovuti esclusivamente alla forza dell'arciere.

La legge non impone una potenza minima per la caccia con l'arco. Tuttavia, è consigliabile portare con sé un arco di almeno 50 libbre per i cervi e di 60 libbre per gli altri animali di grossa taglia in Francia.

I migliori archi da caccia

Modello Tipo Potenza Lunghezza min/max Peso Prezzo
Arco a ricurva Ek Archery Take Down Arco ricurvo 30 libbre Da 23 a 32 pollici 104,90 €
Pacchetto arco compound Pro Stinger Max SS Arco Compound 555 - 70 libbre Da 21,5 a 30 pollici (da 54,61 a 76,2 cm) 1724 grammi 454,90 €
Ragim Cobra 64 pollici Longbow Longbow da competizione Da 25 a 60 libbre 740 g 255,00 €
Bear Archery Fieldbow SuperMag arco a ricurva Arco ricurvo monopezzo 35, 40, 45, 50, 55 libbre 379,00 €
Arco compound V3 31 di Mathews Arco compound 60, 65, 70, 75 libbre Da 26 a 30,5 pollici, ovvero da 66,04 a 77,47 cm. 2041 g 1 109,00 €

Il giusto tipo di frecce

Peso del braccio

In pratica, una freccia più pesante consente una migliore penetrazione, ma richiede una maggiore potenza. Questo equilibrio richiede tempo e dipende dalle condizioni fisiche di ciascun cacciatore.

Per un arco tradizionale, si raccomanda di avere da 8 a 10 grani per ogni libbra di peso di tiro. Il peso delle frecce è espresso in grani (1 grano = 0,0648 g).

Diametro del tubo

I diametri più piccoli garantiscono una migliore penetrazione nella selvaggina e una minore deriva del vento nei tiri più lunghi. La scelta delle specie legnose e delle dimensioni può essere dettata dal diametro della freccia (tubi in legno e alluminio).

A volte le testine sono leggermente più grandi del diametro del tubo, ma non dovrebbero mai essere sottodimensionate per non ridurre la penetrazione, la precisione o addirittura danneggiare il tubo in un bersaglio.

Il giusto tipo di punto di caccia

Secondo la normativa, le punte consentite per la caccia con l'arco sono quelle :

Storditori senza taglio o perforazione, compresi quelli con artigli o punte multiple;

Taglio (in slashing) ;

Dotato di un'ampia coda per rallentare la velocità della freccia (colpi non taglienti). Controllare che la parte più larga non superi un cerchio di 6 centimetri di diametro.

Per la caccia grossa con l'arco sono ammesse solo punte affilate con almeno due lame. Devono avere :

·Un diametro di taglio maggiore o uguale a 25 millimetri;

·Una lunghezza di taglio di ciascuna lama maggiore o uguale a 40 millimetri.

Per tutte le forme di caccia con l'arco sono vietati

·Suggerimenti per la pratica del bersaglio;

·Puntali o frecce con dispositivi tossici o esplosivi.

Una faretra

La faretra è fissata alla cintura e offre una maggiore comodità ai cacciatori nella natura. Ottimizza l'aerodinamica e trattiene le frecce vicino al corpo, mantenendo i contorni della silhouette discreti. Poiché il tiro è molto informale, il cacciatore non avrà bisogno di portare con sé molte frecce.

Durante la caccia, l'arciere non è sempre al sicuro da un'eventuale riparazione. La faretra è quindi ideale per riporre gli strumenti di riparazione, appendere i premi, ecc. Questo accessorio è disponibile in diverse forme, colori e materiali.

Opzionale: un decocker e un pettorale

Per chi usa archi compound, l'uso del decocker è molto pratico. Questi accessori consentono di facilitare l'armamento. Aiuta la sicurezza, l'armamento e la pressione del grilletto per rilasciare la corda. Lo sforzo di puntamento viene ottimizzato e la precisione migliorata.

Per quanto riguarda la corazza, essa è posta all'altezza del petto per proteggere il petto o i vestiti dall'attrito con la corda. Non è un accessorio obbligatorio, ma può essere utile. Il cacciatore può scegliere diversi colori per integrarsi efficacemente nell'ambiente di caccia.

Conclusione

Tecnica di sopravvivenza praticata fin dalla preistoria e strumento di guerra, l'arco ha gradualmente perso la sua reputazione a favore delle armi da fuoco. Più incentrato sulla caccia, l'uso dell'arco ha subito numerose battaglie legislative, in quanto considerato bracconaggio. È stato intorno al 1995 che la caccia con l'arco è stata legalizzata in Francia.

Prima di praticare la caccia con l'arco, l'arciere principiante deve prendere nota di molte informazioni. C'è la parte relativa al suo equipaggiamento (arco per principianti) e quelle relative alla legislazione in vigore per la caccia con l'arco.

La caccia con l'arco è un ritorno a un modo di cacciare ancestrale, autentico e patrimoniale. Richiede una forte conoscenza e padronanza dell'uso dell'arco da caccia. Soprattutto, viene praticata nel rispetto della legge, dell'ambiente di caccia e dell'animale.

CTA: Cercate il miglior arco da caccia? Scoprite un'ampia gamma di prodotti nel nostro catalogo !